Perché questo blog?

Ciao a tutti!

Questo blog non ha pretese di essere un punto di riferimento, non ha pretese di insegnamento, vuole solo essere per me un punto di raccolta dei miei pensieri riguardo la religione e la spiritualita`.

Per presentarmi: ho parecchi anni e da relativamente poco ho riscoperto il mio interesse per la mitologia nordica, il paganesimo e l’Asatru. Nel mio passato ho sempre cercato “la Verita`” con la “V” maiuscola, con sincerita` e dedizione ma, ovunque la cercassi, non ho mai trovato nulla. Ho avuto contatti con il politeismo europeo (sia vecchio o nuovo, non mi importa), con l’occulto crowleyano, con le dottrine orientali ed infine quelle buddhiste. Sono grato a tutte, ognuna di  loro mi ha insegnato qualcosa di molto prezioso e fondamentale, dal voler vedere una realta` “nascosta” quanto il volermi sbarazzare della mania del cercare un maestro od una scuola per il mio percorso. Alla fine non ho trovato l’Illuminazione, mi chiedo persino se questa “illuminazione” esista, (ma se esiste forse non fa per me)  mi hanno lasciato comunque con la certezza della transitorieta` della vita, della sua fragilita`, di come siamo un granello di polvere nell’immenso vuoto dell’universo e quanto sia inebriante lasciarsi cullare da questo vuoto. Cio` nonostante, non mi hanno fatto sentire in pace con me stesso, continuava a mancarmi qualcosa. Dopo un periodo difficile in cui ho dovuto uccidere i miei Buddha (per citare Linji quando invita a sbarazzarsi  dei preconcetti e delle dottrine gia` conosciute per abbracciare solo cio` che suggerisce la propria natura), ho riscoperto l’Asatru e, piu` in generale, il politeismo. Ho compreso che la vita non e` solo la ricerca individuale di una illuminazione, di una separazione da questo mondo, ma e` il vivere quotidiano, in pace con se` stessi  e con la propria famiglia e comunita`, in comunione con la sorgente della propria identita`, senza rifiutare nessun affluente che alimenta il mio fiume, ma comprendendoli e comportandosi di conseguenza, coltivando i due corvi di Odino ed il proprio spirito.

Credo che, oltre alla “fede”, solo il politeismo riesca a soddisfarmi sia intellettualmente che spiritualmente, il suo approccio libero alla vita ma che al contempo invita a dare il meglio di noi stessi e` un vero e proprio stile di vita, in grado di risvegliare lo spirito assopito da tempi cosi` semplici ed al contempo cosi` difficili.

Ma, per fare il bravo politeista relativista, questo magari vale solo per me 🙂

Che gli Dei vi accompagnino sempre.